I grandi maestri della storia

Vi siete mai chiesti realmente chi è e cosa fa un fotografo professionista? e soprattutto, chi sono questi Grandi Maestri?

Il fotografo è una professione altamente creativa, tecnica e immensamente soddisfacente per coloro che ci mettono impegno e passione.
Fotografare significa letteralmente "disegnare con la luce", quindi tecnicamente parlando quando fotografiamo stiamo creando delle immagini imprimendo la luce sulla pellicola o sul sensore .
In effetti, anche se per molti può essere sinonimo di "premere il bottone di scatto", stiamo parlando di qualcosa di molto complesso.
Esistono ovviamente molti generi fotografici e i fotografi professionisti di solito si specializzano in uno o più generi, interpretandoli con il proprio stile rendendo uniche le proprie foto.

Lo Stile

A tal proposito, oggi si vedono milioni, miliardi di immagini che riportano impressa la firma del fotografo che l'ha scattata e post-prodotta. Immagini che senza quella firma sarebbero anonime, poichè non sarebbe possibile risalire a chi l'ha scattata. I grandi fotografi invece firmano le proprie foto imprimendo in esse il proprio stile, rendendole uniche (finchè qualcuno non decide di copiarle).  Spesso è necessario un lunghissimo processo per arrivare ad avere un proprio stile, bisogna essere estremamente critichi con se stessi, lavorare duramente, studiare tecniche (nuove e vecchie), imparare a conoscere i propri limiti e a superarli.

Stiamo parlando di un lavoro tutt'altro che semplice, alla base di una buona fotografia, oltre che una buona tecnica, c'è di solito un minuzioso processo di pianificazione.
Di solito nulla è lasciato al caso, anche se non tutto può essere calcolato con precisione.
Basti pensare ai fotografi di paesaggio o naturalistici, che per ovvie ragioni non hanno il controllo sulla scena che vogliono immortalare, al contrario di un ritrattista che nel proprio studio ha il pieno controllo su tutto.
Vien da se che un acuto senso estetico e un occhio estremamente allenato sono indispensabili in questa professione.
Fotografare non significa solo raccontare, un fotografo è prima di tutto un artista creativo, ha il potere di far viaggiare lo spettatore all'interno delle proprie fotografie in modo quasi narrativo, riuscendo in qualche modo a trasmettere molto di più rispetto a quello che potrebbe essere comunicato a parole.

Ho voluto dedicare degli articoli ai grandi maestri del passato, persone che a proprio modo hanno contribuito a rendere la fotografia quello che è oggi. Un patrimonio artistico da conservare e condividere, perché solo conoscendo la storia si può creare un futuro migliore.

Buona lettura